Benvenuti in Studio ELPAG STP Srl - Elaborazione Paghe e Consulenza del Lavoro

ISPETTORATO DEL LAVORO: firmato protocollo sulla sicurezza covid-19


 


Siglato il 7/9/2020, tra l’ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO e la FP-CGIL, la CISL FP, la UIL PA, la FLP, la CONFSAL UNSA, la CIDA FC, la UNADIS, il protocollo di sicurezza per il contenimento della diffusione del virus covid-19.

Le amministrazioni devono contemperare due diverse esigenze: garantire la progressiva riapertura negli uffici contenendo la presenza del personale al loro interno ed adottando misure idonee per la tutela della salute del personale stesso.
Il ritorno graduale al lavoro del personale “in presenza” rende necessaria l’adozione di adeguate e idonee procedure di prevenzione e protezione, con l’obiettivo di garantire e massimizzare in ogni condizione la protezione della salute dei lavoratori. Si rende pertanto necessario programmare differenti misure e modalità organizzative degli spazi e dei layout degli ambienti lavorativi, con una chiara e precisa differenziazione in base alle caratteristiche e alla capienza delle strutture, oltre alle fondamentali azioni sistemiche, organiche e puntuali di formazione e informazione indirizzate al personale (sul funzionamento e sull’attuazione delle misure specifiche).
Va tuttavia considerato che tale diversificazione delle modalità di organizzazione rispetto al recente passato può presentare inevitabili problemi nelle operazioni di gestione (es. attività con accesso programmato e non più libero del personale alla sede di lavoro, gestione del distanziamento, procedure formative e informative, segnaletica dei percorsi e accessi, igiene delle mani, dotazione di DPI adeguati, comportamenti da adottare in caso di positività, ecc.) con un impatto in termini di obblighi informativi e comportamentali anche per il personale.
Con il presente Protocollo, si intendono pertanto individuare le misure che verranno gradualmente adottate, presso le sedi dell’INL, in materia organizzativa e di sicurezza sui luoghi di lavoro, per contenere la diffusione del virus, in conformità del vigente quadro normativo ed in considerazione del Protocollo di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19” sottoscritto in data 24/7/2020 tra il Ministro della Pubblica amministrazione e le OO.SS..
Le misure proposte nel documento saranno aggiornate in base alle ulteriori disposizioni normative e all’evoluzione della conoscenza tecnico-scientifica acquisita nel corso dell’emergenza epidemiologica – da COVID 19, e sono strettamente legate all’ulteriore evolversi della situazione epidemiologica e dal suo continuo mutamento.